sss

Blog Post

Nuove opportunità per le Start Up innovative

By: | 0 Comment | View: 1117

Bando per Sostegno alla creazione e al consolidamento di start up innovative.

E’ stato pubblicato dalla Regione Emilia Romagna un bando per favorire la nascita e lo sviluppo delle start up innovative.

Per accedervi le imprese dovranno strutturare un progetto ad alto contenuto innovativo che impatti in almeno uno dei seguenti settori:

– Sistema agroalimentare;

– Sistema dell’edilizia e delle costruzioni;

– Meccatronica e motoristica;

– Industrie della salute e del benessere;

– Industrie culturali e creative;

– Innovazione nei servizi;

Le imprese potranno presentare domanda per una delle due tipologie elencate:

Tipologia A. Realizzazione di un progetto che consenta l’avvio di un’impresa innovativa e la commercializzazione dei suoi primi prodotti/servizi (per imprese costituite successivamente al01/01/2013). Durata del progetto massima: 12 mesi.

Tipologia B. Realizzazione di un progetto di investimento per lo sviluppo di start-up già attive (per imprese costituite successivamente al 01/03/2011 che abbiano un fatturato di almeno €200.000,00 e 3 dipendenti a tempo indeterminato alla data del 31/12/2015). Durata del progetto massima: 18 mesi.

A chi si rivolge questo bando?

Le imprese di micro e piccola dimensione costituite come società di capitali (incluse le SRL uninominali, consorzi, società consortili e cooperative), registrate nella sezione speciale del Registro delle imprese presso la Camera di Commercio dedicata alle start up innovative, che abbiano l’unità locale in cui si realizza il progetto in Emilia-Romagna. Le imprese dovranno essere regolarmente costituite ed iscritte alla sezione ordinaria del registro delle imprese, essere attive e non sottoposte a procedure di liquidazione (anche volontaria), fallimento, concordato preventivo, amministrazione controllata o altre procedure concorsuali, non presentare le caratteristiche di impresa in difficolta e possedere una situazione di regolarità contributiva per quanto riguarda la correttezza nei pagamenti e negli adempimenti previdenziali, assistenziali ed assicurativi nei confronti di INPS e INAIL.

Tipo di contributo erogato:

La regione Emilia Romagna eroga un contributo in conto capitale corrispondente al 60% della spesa ammissibile che non potrà essere maggiore di:

– € 100.000,00 per la tipologia A;

– € 250.000,00 per la tipologia B

Termine di presentazione delle domande:

Il bando è a sportello ed è aperto a chi possiede i requisiti fino alle ore 17:00 del 30 settembre 2016, per mezzo di una specifica applicazione web.

I nostri esperti restano a disposizione per fornirvi assistenza nella compilazione della domanda o per ulteriori informazioni.

0 Comment