sss

Blog Post

Accesso al credito agevolato PMI: Fondo speciale di garanzia

By: | 0 Comment | View: 288

Per le imprese e professionisti emiliano-romagnoli sarà più facile e veloce l’accesso al credito per realizzare investimenti grazie al Fondo di garanzia Special-ER.
La Regione Emilia-Romagna ha stanziato oltre 6.5 milioni di euro di Fondi europei – Por Fesr 2014-2020 per l’istituzione della sezione speciale Emilia-Romagna del Fondo di Garanzia per le P.m.i.
Questa sezione speciale del fondo opera per aumentare fino al 90% la misura della controgaranzia concessa dal fondo di garanzia ai Confidi (che garantiscono il credito).

Destinatari

Possono accedere al Fondo le micro, piccole e medie imprese, e i professionisti iscritti agli ordini professionali e quelli aderenti alle associazioni professionali iscritte nell’elenco tenuto dal Ministero ai sensi della legge n. 4 del 14 gennaio 2013 e in possesso dell’attestazione rilasciata ai sensi della medesima legge.

Investimenti ammessi

Le operazioni devono finanziare investimenti connessi ad un progetto di sviluppo aziendale riguardante:

– Fasi iniziali dell’attività dei soggetti beneficiari;

– Capitale connesso all’espansione dell’attività dei soggetti beneficiari;

– Capitale necessario al rafforzamento delle attività generali del soggetto beneficiario (rientrano in tale categoria sia il rafforzamento della capacità produttiva del soggetto beneficiario sia le attività dirette a stabilizzare, ovvero a difendere, la posizione di mercato del soggetto beneficiario);

– Nuovi progetti aziendali, quali, a titolo esemplificativo, la realizzazione di nuove strutture o di campagne di marketing;

– Attività di penetrazione in nuovi mercati, nel rispetto di quanto consentito dal regolamento de minimis e dal regolamento di esenzione;

– Attività dirette alla realizzazione di nuovi prodotti o servizi o all’ottenimento di nuovi brevetti.

Gli investimenti o i progetti di sviluppo aziendale devono essere riferiti alla sede principale del soggetto beneficiario o a una unità locale localizzata nel territorio della Regione Emilia-Romagna.
Non sono ammissibili all’intervento della Sezione speciale le operazioni di consolidamento di passività finanziarie a breve termine, le ristrutturazioni di debiti pregressi e le imprese attive nei settori della trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli.

Scadenza Fondo

Il Fondo Special-ER è attivo fino al 31 dicembre 2023. Per fare domanda di finanziamento è necessario rivolgersi a uno dei consorzi fidi convenzionati con il Ministero per lo sviluppo economico.

Lo Studio Michele Magro s.r.l. resta a disposizione per supportarvi nella scelta del Consorzio fidi, nell’elaborazione del progetto, nell’attività ricerca ed espansione in nuovi mercati e realizzazione di campagne di marketing strategico ed operativo.

0 Comment